costruzioni in legno

Architettura in legno: Exbury Egg, l’uovo galleggiante

Nel 2013, lo studio di design SPUD Group e il Perring Architecture + Design progettano questa mini casa galleggiante, in legno, a forma di uovo per l’artista Stephen Turner.

exbury-egg-3 pad studio

Lunga 6 mt e larga 3,6 mt, ecosostenibile e autosufficiente questa struttura è stata commissionata da Turner come sua casa temporanea (per 12 mesi) per studiare “il cambiamento climatico  che sta già creando nuove linee di costa e nuovi habitat, e le implicazioni per fauna e flora, nonché per le persone”.

L’Exbury Egg ha galleggiato per 12 mesi sull’estuario del fiume Beaulieu (sud dell’Inghilterra) e i dati raccolti da Turner sono usati come base per le ricerche degli studenti del dipartimento di Oceanografia dell’Università di Southampton.

e3

L’uovo è stato realizzato da Paul Baker, un costruttore di barche, che ha utilizzato solo legno procurato nel raggio di 20 miglia (circa 32 km). La struttura portante è stata realizzata in abete Douglas, mentre il rivestimento in listelli di cedro è stato recuperato da bonifiche locali. Il tutto reso impermeabile e pronto a galleggiare nelle placide acque del fiume.

23bd29_7c37b25207a64f58a4f337c07e9179ac~mv2 spud group

23bd29_77c5224a76474d2baae3ca0bc2e5499e~mv2 spud group

La casa è stata progettata a impatto zero sulla base delle esigenze del suo occupante, quindi:

  • possibilità di ricarica computer, cellulare e macchina fotografica tramite pannelli solari che servivano anche per far funzionare le webcam che hanno permesso di seguire “l’esperimento”
  • acqua calda per la doccia derivante anche dall’impianto solare termico
  • riscaldamento invernale tramite una piccola stufa a paraffina
  • approvigionamento di acqua giornaliero da fonti locali
  • bagno chimico svuotato periodicamente in fosse biologiche

Anche l’arredamento è stato pensato minimal in modo da poterlo ricilare facilmente una volta che l’avventura di vita e studio giungesse al termine: un’amaca per dormire, una scrivania per lavorare e un piano di cottura.

exbury-egg-6 pad studio

Dopo 12 mesi di esposizione al sole, pioggia, vento e maree il progetto si è concluso ma non la vita utile dell’uovo che anzi è stato reso visitabile da studenti e addetti ai lavori per approfondire la conoscenza sia degli aspetti tecnici della costruzione sia di quelli scientifici del lavoro svolto da Turner.

img_5714 eggman.site

Link utili:

 

Foto: Pad Studio, Spud Group, Eggman website

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.